skip to Main Content

Se la tua situazione finanziaria ha messo a rischio il tuo immobile, possiamo aiutarti

L’articolo 41 bis del decreto fiscale D.L. 124/2019 ha previsto che, per i cittadini che abbiano la caratteristica di consumatori, in evidente difficoltà con il pagamento delle rate di mutuo relative all’acquisto della prima casa, sarà possibile salvare l’immobile dalla procedura esecutiva, attraverso una rinegoziazione o un rifinanziamento.

Il debitore consumatore potrà salvare la sua prima casa di abitazione qualora la banca o una società veicolo (SPV) abbia avviato la procedura esecutiva immobiliare, relativamente all’immobile adibito a prima casa.

Il debitore consumatore potrà richiedere la rinegoziazione del mutuo o un finanziamento o una surroga della garanzia ipotecaria esistente, ad una nuova Banca, il cui ricavato avrà lo scopo di estinguere il mutuo in essere, con assistenza del fondo di garanzia per la prima casa.

Il fondo di garanzia, offre garanzia sui finanziamenti ipotecari per un ammontare stimato in circa 20 miliardi di euro e la garanzia può essere concessa per il 50 per cento della quota capitale.

Per accedere al fondo occorre possedere alcuni requisiti, sarà necessario un appuntamento, presso i nostri uffici o in video conferenza, con un nostro Legale per verificare esattamente la vostra posizione.

Esistono inoltre altri modalità di difesa del patrimonio, che vanno valutate esattamente sulla base della situazione soggettiva del cliente, pertanto vi invitiamo a contattarci per un consulenza gratuita.

Contattaci

Compila il form sottostante per inviarci un messaggio. Ti ricontatteremo noi!

Siamo a tua disposizione su whatsapp o per telefono al 351 569 90 90, oppure compila il form sottostante per inviarci un messaggio. Ti ricontatteremo noi!

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Scopri tutti gli altri nostri servizi vai a Punto Diritti – Via Atto Vannucci, 2 – 20135 Milano (MI) – PI 02403250844

Back To Top